Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Anagrafe - A.I.R.E.

 

Anagrafe - A.I.R.E.

ANAGRAFE DEGLI ITALIANI RESIDENTI ALL'ESTERO (AIRE) - Servizio Gratuito

L’iscrizione all’AIRE è obbligatoria per gli italiani che risiedono o intendono risiedere oltre un anno nella circoscrizione di questo Consolato. Tale iscrizione è fondamentale per garantire i diritti civili e politici, come nel caso di poter votare dall’estero (tramite il Consolato) per le elezioni in Italia.

AVVISO IMPORTANTE!

Tutti i cittadini residenti all'estero hanno il dovere di comunicare al Consolato entro 90 giorni dal cambio di residenza il suo nuovo indirizzo. È anche obbligatorio registrare senza indugio in Consolato gli eventi della propria vita civile, come matrimoni, nascita di figli, divorzi ecc. Vedi "stato civile"

I cittadini italiani, i cui atti di stato civile (matrimonio, divorzio, nascite figli) sono stati tutti trascritti regolarmente presso il comune di competenza, possono fare l'iscrizione AIRE tramite il Portale FAST –IT che consente, agli utenti registrati, di comunicare on–line anche il cambio di indirizzo nella stessa circoscrizione consolare, tramite la nuova funzionalità “comunicazione della variazione di residenza”.

Le procedure iniziate tramite “Fast It” possono essere consultate on-line, da tutti gli utenti, in modo veloce e pratico.

N.B: le richieste incomplete e che non rispettano le esigenze del portale saranno rigettate. Il Consolato si riserva il diritto di chiedere documenti aggiuntivi, oltre ai 3 obbligatori.

Solo per le persone ultra ottantenni, la domanda può essere presentata personalmente presso il Consolato d'Italia a Recife, nei giorni e orari del ricevimento del pubblico.

Elenco di documenti da presentare:

  1. Modulo anagrafico da compilare (stampare fronte e retro su un unico foglio);
  2. Fotocopia passaporto italiano e/o carta d’identità;
  3. Fotocopia comprovante di residenza a nome del richiedente (bolletta dell’acqua o luce o corrispondenza bancaria, dichiarazione dei redditi, matricola scolastica, ecc.)
  4. Eventuale fotocopia degli atti di stato civile (certificati italiani di nascita, matrimonio, residenza, ecc.)

 


18