Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

COVID-19: SPOSTAMENTI DA E PER L’ESTERO - DPCM 7 AGOSTO 2020 - Aggiornato al 7 settembre

Data:

07/09/2020


COVID-19: SPOSTAMENTI DA E PER L’ESTERO - DPCM 7 AGOSTO 2020 - Aggiornato al 7 settembre

Aggiornamento del 7 settembre

Il 7 settembre è stato approvato il nuovo DPCM 7 settembre 2020 che, tra le altre cose, disciplina gli spostamenti da/per l’estero dall'8 settembre al 7 ottobre 2020.

Il nuovo DPCM  integra e proroga il precedente fino al 7 ottobre, il DPCM è scaricabile >>Qui<<

 

Per approfondimenti è possibile consultare il sito del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale >>Qui<<

 

 

------------------------------------------------------------------

 

Il 7 agosto è stato approvato il nuovo DPCM 7 agosto 2020 che, tra le altre cose, disciplina gli spostamenti da/per l’estero dal 9 agosto al 7 settembre 2020.

SPOSTAMENTI DA E PER L’ESTERO

Il nuovo DPCM, nell’Allegato 20, individua 6 elenchi di Paesi, per i quali sono previsti differenti limitazioni.

Allegato 20 - ELENCO F - Armenia, Bahrein, Bangladesh, Bosnia Erzegovina, Brasile, Cile, Kuwait, Macedonia del Nord, Moldova, Oman, Panama, Perù, Repubblica Dominicana:

Da questi Paesi è ancora in vigore un divieto di ingresso in Italia con l’eccezione dei cittadini UE (inclusi i cittadini italiani) e loro familiari che abbiano la residenza anagrafica in Italia da prima del 9 luglio 2020.

Sono esclusi dal divieto di ingresso anche equipaggi e personale viaggiante dei mezzi di trasporto e funzionari e agenti diplomatici e personale militare nell’esercizio delle loro funzioni.

Gli spostamenti dall’Italia verso questi Paesi sono consentiti solo in presenza di precise motivazioni: lavoro, motivi di salute o di studio, assoluta urgenza, rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza. Non sono quindi consentiti spostamenti per turismo.

Al rientro in Italia da questi Paesi, è necessario sottoporsi ad isolamento fiduciario e sorveglianza sanitaria, compilare un’apposita dichiarazione nella quale si deve indicare la motivazione che consente il rientro (possesso di cittadinanza UE/Schengen o condizione di familiare di cittadino UE e residenza in Italia) e si può raggiungere la propria destinazione finale in Italia solo con mezzo privato (è consentito il transito aeroportuale, senza uscire dalle zone dedicate dell’aerostazione).

 

Per scaricare il DPCM 7 agosto 2020 clicca qui.

Il 7 agosto è stato approvato il nuovo DPCM 7 agosto 2020 che, tra le altre cose, disciplina gli spostamenti da/per l’estero dal 9 agosto al 7 settembre 2020.

SPOSTAMENTI DA E PER L’ESTERO

Il nuovo DPCM, nell’Allegato 20, individua 6 elenchi di Paesi, per i quali sono previsti differenti limitazioni.

Allegato 20 - ELENCO F - Armenia, Bahrein, Bangladesh, Bosnia Erzegovina, Brasile, Cile, Kuwait, Macedonia del Nord, Moldova, Oman, Panama, Perù, Repubblica Dominicana:

Da questi Paesi è ancora in vigore un divieto di ingresso in Italia con l’eccezione dei cittadini UE (inclusi i cittadini italiani) e loro familiari che abbiano la residenza anagrafica in Italia da prima del 9 luglio 2020.

Sono esclusi dal divieto di ingresso anche equipaggi e personale viaggiante dei mezzi di trasporto e funzionari e agenti diplomatici e personale militare nell’esercizio delle loro funzioni.

Gli spostamenti dall’Italia verso questi Paesi sono consentiti solo in presenza di precise motivazioni: lavoro, motivi di salute o di studio, assoluta urgenza, rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza. Non sono quindi consentiti spostamenti per turismo.

Al rientro in Italia da questi Paesi, è necessario sottoporsi ad isolamento fiduciario e sorveglianza sanitaria, compilare un’apposita dichiarazione nella quale si deve indicare la motivazione che consente il rientro (possesso di cittadinanza UE/Schengen o condizione di familiare di cittadino UE e residenza in Italia) e si può raggiungere la propria destinazione finale in Italia solo con mezzo privato (è consentito il transito aeroportuale, senza uscire dalle zone dedicate dell’aerostazione).

Per scaricare il DPCM 7 agosto 2020 clicca qui.


343