Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Morte

 

Morte

La morte di un cittadino italiano avvenuta all’estero deve essere trascritta in Italia. I documenti necessari per registrare il decesso sono:

1) “Segunda via” (estratto) dell'atto di morte, emesso dal competente Ufficio di Stato Civile (Cartorio), originale e recente, apostillato dal competente Ufficio notarile brasiliano (Cartório) e tradotto in italiano – vedi sopra;

2) Fotocopia (semplice) della carta d'identità (o RNE) della persona deceduta.

Attenzione: se la persona deceduta era la moglie di un cittadino, il cui matrimonio è stato celebrato prima del 27/04/1983, si deve presentare anche il certificato di nascita della defunta per la trasmissione in Italia insieme al certificato di morte.

Al fine poter aggiornare lo stato civile del cittadino italiano anche il decesso del coniuge straniero/a dovrá essere informato, presentando a questo Consolato, copia conforme dell´atto di morte.


144