Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Assistenza economica

I connazionali italiani residenti nella circoscrizione consolare che versano in una condizione di indigenza possono ricevere dal Consolato un aiuto (economico o di altro tipo) per superare, momentaneamente, la propria difficile situazione. I presupposti per ottenere l’assistenza sono:

  • cittadinanza italiana
  • stato di indigenza
  • residenza nella circoscrizione consolare

Il cittadino potra’ richiedere assistenza economica a questo Consolato presentano personalmente nei nostri uffici o presso la rete onoraria, apposita richiesta (Modulo per cittadini italiani RESIDENTI in Brasile) contenente la motivazione dettagliata. Il Consolato effettuerà poi i dovuti accertamenti per verificare l’esistenza o meno dei requisiti dello stato di indigenza.

 

PRESTITO CON PROMESSA DI RESTITUZIONE (non residenti)

Il cittadino italiano turista di passaggio nella circoscrizione di questo Consolato, che abbia smarrito documenti e denaro o che sia stato derubato, può rivolgersi all’Ufficio Assistenza di questo Consolato per ottenere un prestito con promessa di restituzione. Tale prestito, a favore del connazionale non residente, può essere erogato solo dietro presentazione di apposita richiesta (Modulo per cittadini italiani NON RESIDENTI in Brasile), corredata da formale denuncia al locale Commissariato di Polizia dello smarrimento o del furto dei propri documenti e/o soldi l’ammontare e non può superare i massimali stabiliti dalle disposizioni ministeriali. Il prestito eventualmente concesso deve essere restituito all’Erario entro i termini e con le modalità specificate dalla Legge.