Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Rimpatrio Salme

I parenti che intendono far rimpatriare in Italia la salma (ceneri o ossa) del congiunto deceduto, devono presentarsi in Consolato (o Uffici Dipendenti) con la seguente documentazione:

– Per le salme/Ossa:

  • Un recente certificato di morte integrale con apostille, con traduzione e apostille della traduzione (per la trascrizione della morte in Italia)
  • Un certificato di morte semplice recente con apostille, con traduzione e apostille della traduzione (viaggia con il feretro)
  • Un certificato sanitario, ovvero verbale di imbalsamazione con apostille, traduzione giurata e apostille di traduzione (viaggia con il feretro)
  • Dichiarazione dell’impresa di pompe funebri attestante che il feretro (di zinco) è stato sigillato con mastice o saldatura, con apostille, traduzione giurata e apostille di traduzione (viaggia con il feretro)
  •  Nulla osta al trasferimento della salma in Italia, rilasciato presso la Polizia Civile, con apostille, traduzione giurata e apostille di traduzione (viaggia con il feretro)
  • (Solo per il rimpatrio delle ossa) Verbale di esumazione delle ossa, rilasciato dal cimitero locale, con firma autenticata in “tabelionato de notas” e traduzione in lingua italiana, eseguita da traduttore giurato, con firma autenticata.

N.B.: Al fine di consentire a questo Consolato di richiedere la necessaria autorizzazione del Comune all’ introduzione sul territorio nazionale della salma/ossa/ceneri, si prega di far pervenire l’apposita richiesta (modulo rimpatrio ceneri/salma), ove il parente del defunto (debitamente identificato con documento d’identità valido) informi, con anticipo di almeno una settimana lavorativa, i dati del defunto, la “causa mortis”, il nome del Comune e del cimitero di tumulazione, la prenotazione del volo, con indicazione del valico di frontiera ed il nome dell’accompagnatore.

 

-Per le ceneri:

  • Un recente certificato di morte integrale con apostille, con traduzione e apostille della traduzione (per la trascrizione della morte in Italia)
  • Un certificato di morte semplice recente con apostille, con traduzione e apostille della traduzione (viaggia con l’urna)
  • Un certificato di cremazione recente con apostille, con traduzione e apostille della traduzione (viaggia con l’urna)
  • Dichiarazione del contenuto dell’urna per il trasferimento delle ceneri recenti, apostille con traduzione e apostille della traduzione (viaggia con l’urna)

N.B.: Al fine di consentire a questo Consolato di richiedere la necessaria autorizzazione del Comune all’ introduzione sul territorio nazionale della salma/ossa/ceneri, si prega di far pervenire l’apposita richiesta (Modulo rimpatrio ceneri/salma), ove il parente del defunto (debitamente identificato con documento d’identità valido) informi, con anticipo di almeno una settimana lavorativa il nome del Comune e del cimitero di tumulazione, la prenotazione del volo, con indicazione del valico di frontiera ed il nome dell’accompagnatore.

Una volta che avrà tutta la documentazione in mano, verrà fissato un appuntamento qui al Consolato per la produzione del Passaporto mortuario e apporre i sigilli dell’urna.