Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Stato Civile

Dopo aver perfezionato la propria situazione anagrafica attraverso il Portale istituzionale “FAST IT” (vedi sezione ANAGRAFE), i cittadini italiani sono tenuti, per legge, a dichiarare tutte le variazioni di stato civile che si verificano durante la loro permanenza all’estero.

Per chi risiede in questa circoscrizione consolare è fatto quindi obbligo di recapitare a questo Consolato – via posta raccomandata o SEDEX all’indirizzo Rua Padre Carapuceiro 706, 13esimo piano, Boa Viagem, Recife. CEP: 51.020-280 – i relativi atti o certificati (nascita, matrimonio, divorzio, morte) nella versione integrale con l’apostille e traduzione fatta dall’idioma originale direttamente all’italiano con l’apostile, per la relativa registrazione in Italia. È necessario, nell’invio, fornire sempre anche un indirizzo di posta elettronica – personale e identificabile – al quale questo Consolato potrà inviare eventuali segnalazioni di incorrettezza/incompletezza degli atti ricevuti.

Una volta ricevuti i certificati di stato civile corretti questo Consolato procederà ad inviare la documentazione all’ultimo Comune italiano di residenza o d’iscrizione AIRE, il quale provvederà a trascrivere gli atti nei suoi registri di stato civile.

Una volta trasmessa via posta a questo Consolato la documentazione di Stato Civile, sarà possibile verificare direttamente sul portale FAST IT la propria situazione anagrafica. A tal riguardo, si segnala che il termine legale per la conclusione degli aggiornamenti è di 180 giorni. Qualora sia richiesta altra documentazione a completamento di quella inviata, il termine per la conclusione del procedimento è interrotto e riprende a decorrere dal momento in cui sarà ricevuta la documentazione mancante.

Dopo la trasmissione della documentazione al Comune competente (la quale va inviata da questo Consolato anche in copia all’indirizzo e-mail dichiarato dal richiedente nel modulo di richiesta di servizi consolari) l’interessato potrà richiedere la conferma dell’avvenuta trascrizione degli atti direttamente al Comune competente.

Per informazioni sulle procedure per le trascrizioni degli atti di stato civile, si può proseguire la lettura visitando le seguenti pagine:

Per ulteriori chiarimenti in merito allo stato civile consultare le domande frequenti.

Per casi particolari non previsti nelle presenti istruzioni, si prega di chiedere chiarimenti direttamente al settore di stato civile, scrivendo all’indirizzo email: statocivile.recife@esteri.it

Si informa infine che per i connazionali è possibile richiedere i certificati di stato civile ai Comuni italiani tramite un servizio online, come da informazioni presenti nella pagina richiesta certificati dai comuni italiani

__________________________ *** __________________________

Certificati di Stato Civile

Il Settore di Stato Civile rilascia certificati che attestano condizioni di stato civile e di famiglia relazionate ai connazionali residenti in questa circoscrizione consolare. Tali certificati (per esempio: Stato Civile, Stato di Famiglia, ecc.) sono rilasciati in italiano a seguito di appuntamento che dev’essere richiesto dall’interessato scrivendo a statocivile.recife@esteri.it. All’atto del ricevimento, il connazionale dovrà pagare la tassa consolare corrispondente al valore in Euro del certificato (vedi Tariffe Consolari).

Si segnala che NON rientrano in questa tipologia i certificati (“estratti”) di stato civile (nascita, matrimonio, divorzio, morte, iscrizione AIRE), che devono essere richiesti dall’interessato direttamente al Comune essendo questo l’Ente detentore dell’esclusivo rilascio di tali atti.